Home
CENTRI ESTIVI 2022: GRANDE SUCCESSO E ADESIONE DELLE FAMIGLIE VICENTINE.
colonie estive

CENTRI ESTIVI 2022: GRANDE SUCCESSO E ADESIONE DELLE FAMIGLIE VICENTINE.

Sono state accolte con grande entusiasmo dalle famiglie vicentine le attività ludiche, sportive e culturali dei centri estivi ricreativi 2022, proposte dall’assessorato all’istruzione del Comune di Vicenza in collaborazione numerosi enti tra società sportive ed associazioni cittadine, IPAB per i minori Vicenza, La Centrale del Latte di Vicenza e le Gallerie d’Italia – Vicenza.

Questa mattina il sindaco Francesco Rucco e l’assessore all’istruzione Cristina Tolio si sono recati alla scuola primaria Riello per salutare i bambini di uno dei centri estivi più frequentati e per fare il punto sul servizio che copre in modo capillare tutto il territorio comunale.

I centri estivi sono molto importanti perché costituiscono un vero e proprio sostegno per le famiglie nel periodo estivo, quando i ragazzi non sono impegnati a scuola. Il Comune offre dei contributi agli organizzatori ed un occhio di riguardo è riservato a coloro che accolgono anche ragazzi con disabilità” – ha spiegato il sindaco Francesco Rucco.

Ben 35 sono le proposte che le associazioni, nostre partner, hanno organizzato in tutti i quartieri della città. Ogni centro ha caratteristiche differenti a seconda delle attività proposte, alcune delle quali curiose e alternative. che consentono ai bambini di divertirsi ma allo stesso tempo di imparare. Qui alla scuola Riello, ad esempio, si fa attività di soccorso alpino”- ha detto l’assessore all’istruzione Cristina Tolio.


Sono 35 le
proposte destinate a bambini e ragazzi dai 3 ai 16 anni per “Un’estate di giochi insieme” che si protrarranno fino a settembre, dal lunedì al venerdì, per mezza giornata o giornata intera, in tutte le zone della città.

In ciascuna circoscrizione le famiglie hanno a disposizione almeno un centro estivo di riferimento a favore di una mobilità sostenibile e per agevolare la vita di quartiere. Il progetto educativo, infatti, contiene un elenco delle circoscrizioni in cui sono individuati almeno un centro estivo per la scuola dell’infanzia, uno per la primaria e uno per la secondaria di primo grado.

Anche per i centri ricreativi estivi 2022 l’amministrazione comunale ha messo a disposizione gratuitamente edifici scolastici, palestre, impianti sportivi. Alcune attività si svolgono nelle sedi dei gestori.

Le tariffe sono modulate a discrezione delle associazioni e degli enti gestori a causa delle prescrizioni anti Covid-19 e del tipo di proposta, rispetto a quanto indicato nel progetto educativo e organizzativo del Comune: indicativamente intorno ai 55 euro a settimana senza mensa e 85 euro con il servizio mensa e il pomeriggio.

È stato confermato il sostegno di IPAB per i Minori di Vicenza alle famiglie in difficoltà: Ipab si accolla il 70 per cento della spesa mentre il soggetto che organizza il centro estivo frequentato dal minore il restante 30 per cento. Sono accolti anche bambini e ragazzi con disabilità.

Un giorno alla settimana, inoltre, La Centrale del Latte di Vicenza regala ai bambini di ciascun centro estivo un vasetto di yogurt e un bicchiere di latte (o latte e menta). L’azienda, inoltre, fornisce a ciascuna delle 35 sedi il tabellone gioco “Il giro latte”, un gioco dell’oca con domande sul latte, e le tovagliette per la colazione del Vicenza Calcio.

Contributi centri estivi

E’ stato pubblicato sul sito del Comune l’avviso per la presentazione delle domande per l’assegnazione di contributi rivolto agli organizzatori di centri estivi in città tra il 9 giugno e il 10 settembre destinati a minori da 0 a 17 anni (scadenza 19 settembre 2022).

Come l’anno scorso viene confermato dall’amministrazione il sostegno ai centri estivi che dimostrano una particolare inclusività e attenzione per bambini con difficoltà.

L’importo dei contributi che saranno distribuiti dall’amministrazione deriva dal fondo erogato dallo Stato ai Comuni per il sostegno a centri estivi, servizi soci-educativi territoriali, centri con funzione educativa e ricreativa per minori e verrà quantificato a breve.

Nell’attribuzione del punteggio per la definizione proporzionale del contributo, oltre al numero e all’età degli iscritti e alla presenza o meno del tempo pieno e del servizio mensa, conterà anche il numero di bambini residenti in città e di minori provenienti da organizzazioni e comunità di accoglienza con sede a Vicenza con frequenza gratuita.

L’avviso è pubblicato sul sito www.comune.vicenza.it https://www.comune.vicenza.it/albo3/contributi.php/320638

Informazioni centri estivi

Per dettagli sui centri estivi consulta la scheda informativa al link https://www.comune.vicenza.it/cittadino/scheda.php/42728,46055,

tel. 0444 222112/222113

 interventieduc@comune.vicenza.it.