Home
“STARE A CASA…”, GRAZIE A IPAB PER I MINORI, AL VIA UN CONCORSO ANCHE PER I PIU’ PICCOLI
concorso comune e IPAB io resto a casa

“STARE A CASA…”, GRAZIE A IPAB PER I MINORI, AL VIA UN CONCORSO ANCHE PER I PIU’ PICCOLI

L’assessorato all’istruzione del Comune in collaborazione e IPAB per i Minori di Vicenza lanciano un nuovo concorso, questa volta dedicato ai bambini fino ai sei di età, dal titolo “Stare a casa, per giocare, divertendosi a creare…”.

Questo periodo caratterizzato dall’emergenza epidemiologica da Covid-19 (Coronavirus) ha causato la sospensione dell’attività scolastica e ricreativa e costringe tutti a limitare al massimo il movimento compresi i bambini, che con le scuole chiuse, subiscono queste restrizioni e devono trascorrere le loro giornate in casa.

“Anche con questa iniziativa, che ho il piacere di presentare oggi, – sottolinea l’assessore all’istruzione Cristina Tolio – offriamo uno stimolo educativo e un aiuto concreto ai nostri bambini più piccoli, fornendo loro dei tablet in premio. Ancora una volta insieme, Comune e IPAB per i Minori, rivolgono grande attenzione ai più piccoli abituati a frequentare la scuola dell’infanzia e che risentono in modo particolare della mancanza dei compagni e delle proposte di tipo ludico e didattico che l’ambiente scolastico offre loro quotidianamente. Ringrazio IPAB per i Minori per l’attenzione e il sostegno ai nostri progetti, anche in questo momento così difficile”.

“Siamo ben lieti di proporre, assieme al Comune di Vicenza, questo nuovo concorso per i più piccoli che segue le già ottime iniziative avviate dall’assessorato all’Istruzione per ragazzi fino a quindici anni – dichiara il presidente di IPAB per i Minori di Vicenza Gian Pietro Santinon -. Questo periodo di sospensione forzata di ogni attività, anche scolastica e ricreativa, deve essere un’opportunità. E l’arte, in questo senso, diventa spunto e risorsa per l’immaginazione e la creatività dei bambini. Stimolare fantasia e manualità lascerà un valore aggiunto alle giornate trascorse in famiglia. Invitiamo pertanto i bambini a partecipare, magari partendo da un’opera d’arte del nostro bellissimo Museo Civico, da andare a visitare appena sarà possibile, con occhi nuovi. Come IPAB per i Minori abbiamo deciso di ampliare la gamma dei premi a disposizione dei giovani talenti mettendo a disposizione oltre a pc e tablet anche eventualmente dei libri. La riscoperta della lettura è un ulteriore dono che dobbiamo valorizzare in questa fase di emergenza sanitaria”.

La proposta prevede un’attività per stimolare fantasia e creatività divertendosi con l’arte, coinvolgendo in questa impresa anche i genitori che potranno favorire e valorizzare nel migliore dei modi l’espressone dell’originalità e della spontaneità che contraddistingue tutti i bambini.

I bimbi fino ai sei anni sono chiamati, con l’aiuto dei genitori, a scegliere un quadro famoso che piace in particolar modo e a reinventarlo utilizzando e riciclando solo materiali che si trovano all’interno della propria abitazione.

La composizione, ripresa in un breve video con il cellulare dal genitore, dovrà contenere l’indicazione del quadro scelto, del suo autore, dei materiali utilizzati e dove sono stati trovati all’interno della casa.

Ogni bambino potrà partecipare con un solo lavoro che dovrà essere trasmesso entro il 15 aprile all’indirizzo email stareacasa@comune.vicenza.it.

Una giuria composta da rappresentanti del Comune, di IPAB per i Minori di Vicenza e da esperti, premierà le prime cinque composizioni ritenute più creative con tablet e libri.

Questo nuovo concorso si aggiunge a quelli proposti nei giorni scorsi per bambini fino ai 10 anni e per ragazzi fino ai 15 anni dal titolo “Stare a casa per star bene, è una scelta che conviene…”, che IPAB per i Minori ha deciso di sostenere condividendo lo spirito e l’efficacia della scelta, volta a rafforzare il messaggio “io resto a casa” per far comprendere e interiorizzare l’importanza del rispetto delle regole di distanziamento sociale, che si traduce nello stare a casa il più possibile per limitare il rischio di contagio da Coronavirus.

Per questi due concorsi, infatti, IPAB per i Minori ha messo a disposizione un premio ulteriore: altri due computer portatili che consentiranno così di premiare complessivamente otto elaborati anziché sei, quattro per i bambini fino a 10 anni e quattro per i ragazzi fino a 15 anni.

Per informazioni è possibile rivolgersi all’assessorato all’istruzione – tel. 0444222131 email: assessore.istruzione@comune.vicenza.it

LINK ai Regolamenti per i tre concorsi “STARE A CASA…”

Locandina dell’iniziativa