Home
IPAB PER I MINORI DI VICENZA: NO AL RINVIO DELL’EDUCAZIONE CIVICA NELLE SCUOLE
Educazione-civica

IPAB PER I MINORI DI VICENZA: NO AL RINVIO DELL’EDUCAZIONE CIVICA NELLE SCUOLE

“Ci auguriamo che il neo Ministro dell’Istruzione, On. Lorenzo Fioramonti sappia, con determinazione, dare avvio all’insegnamento dell’educazione civica fin da quest’anno scolastico.”.

Il Presidente di IPAB per i Minori di Vicenza, Gian Pietro Santinon, interviene sul voto di rinvio espresso oggi dal Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione.

“Sappiamo bene che il voto del Consiglio Superiore non è vincolante e ci auguriamo che il nuovo Governo comprenda come l’insegnamento dell’educazione civica nelle scuole, dopo anni di disinteresse, non sia più rinviabile e di come sia necessario avviare subito la sperimentazione. Torniamo a ribadire con forza come l’educazione civica rappresenti un investimento per la società di domani e come il suo insegnamento obbligatorio, in una scuola sempre più multi-etnica, sia elemento di vera integrazione positiva.

Ci auguriamo -conclude Santinon- che non si proceda ad un rinvio che certificherebbe, ancora una volta, una scuola ostaggio di resistenze conservatricie sindacali, priva di una visione per il futuro della Nazione.”.