Home
AL VIA I CENTRI ESTIVI 2018, IN COLLABORAZIONE TRA IL COMUNE DI VICENZA ED IPAB PER I MINORI.
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

AL VIA I CENTRI ESTIVI 2018, IN COLLABORAZIONE TRA IL COMUNE DI VICENZA ED IPAB PER I MINORI.

Centri estivi 2018, 31 proposte multidisciplinari per bambini e ragazzi da 3 a 14 anni 

Sono 31 le proposte per i centri estivi 2018 promosse dall’assessorato alla formazione in collaborazione con società ed associazioni della città, Gallerie d’Italia-Palazzo Leoni Montanari e Ipab per i minori di Vicenza e rivolte ai bambini e ragazzi dai 3 ai 14 anni frequentanti le scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado.

Anche quest’anno i centri estivi offriranno la possibilità di frequentare attività sportive, culturali e multidisciplinari in alcune sedi del centro storico e dei quartieri, dal lunedì al venerdì, per mezza giornata oppure per tutto il giorno. In alcuni casi è previsto anche il servizio di anticipo e posticipo.

I centri estivi si svolgeranno, da giugno a settembre, in edifici scolastici, palestre, impianti sportivi messi a disposizione gratuitamente dall’Amministrazione comunale e in altre sedi rese disponibili dai gestori.

Le tariffe medie settimanali si aggirano sui 50 euro per la mezza giornata e 85 euro per la giornata intera, comprensiva di pasto e merenda.

Sono molte le proposte di centri estivi per offrire una valida alternativa durante le vacanze scolastiche: da quelli che propongono attività sportive di vario genere (tennis, pallacanestro, calcio, ginnastica artistica, parkour, orienteering, baseball, pallamano,…) a quelli dedicati all’inglese, al teatro, alla vela, a laboratori creativi. Alcuni propongono attività eterogenee (artistiche, espressive e sportive), altri offrono anche assistenza nello svolgimento dei compiti. Molti prevedono uscite sul territorio, a piedi, in bici o con i mezzi pubblici per raggiungere diverse strutture (piscine, oasi naturalistiche,…).

Anche quest’anno, grazie all’intervento di IPAB per i Minori di Vicenza, viene data l’opportunità di partecipare ai centri estivi ad alcuni bambini e ragazzi delle famiglie in difficoltà economiche segnalate dai servizi sociali o dalle associazioni assistenziali operanti in città. La formula prevede la frequenza gratuita con la quota di partecipazione suddivisa al 70% a carico di IPAB per i Minori e il restante 30% a carico del soggetto gestore del centro estivo.

Le Gallerie d’Italia – Palazzo Leoni Montanari, sede museale e culturale di Intesa Sanpaolo a Vicenza, offriranno gratuitamente la possibilità di partecipare al programma “Estate 2018 alle Gallerie: la voce degli animali”, appositamente ideato per i bambini e i ragazzi che partecipano ai centri estivi. Si tratta di 8 diversi laboratori creativi alla scoperta degli animali colorati e grandi dimensioni che in questo periodo, con l’installazione Baroccracking, si possono incontrare alle Gallerie. Un inedito accostamento tra lo stile barocco delle decorazioni del palazzo e il linguaggio contemporaneo di Cracking Art: due espressioni artistiche apparentemente distanti che si trovano a interagire in una dialettica creativa e stimolante.

È previsto un percorso formativo per tutto il personale che si occuperà dei centri estivi.

Informazioni dettagliate sulle singole iniziative – raggruppate per zone omogenee della città – contenenti periodi, costi, età e recapiti delle associazioni sportive, società ed enti a cui rivolgersi sono riportati nella scheda informativa sul sito del Comune: http://bit.ly/CentriEstivi_2018.

Tutte le informazioni sull’apposita pagina del sito del Comune di Vicenza.

Volantino dell’iniziativa