Home
IPAB PER I MINORI: NON ACCETTABILE LA POSIZIONE USB SU TELECAMERE NEGLI ASILI.
Violenza-Scuola

IPAB PER I MINORI: NON ACCETTABILE LA POSIZIONE USB SU TELECAMERE NEGLI ASILI.

IPAB PER I MINORI: NON ACCETTABILE LA POSIZIONE USB SU TELECAMERE NEGLI ASILI.

“La posizione espressa dal sindacato USB in merito all’installazione di telecamere negli asili è semplicemente non accettabile.”.

Il Presidente di IPAB per i Minori di Vicenza, Gian Pietro Santinon, interviene sulla posizione espressa oggi in una nota da USB Settore Educativo.

“Le telecamere servono per la tutela dei più piccoli e indifesi dai maltrattamenti che, troppo spesso e purtroppo, provengono da operatori professionali, in un ambiente -la scuola e gli asili- in cui i minori dovrebbero essere tutelati, accuditi e sicuri, in un rapporto di totale fiducia con le famiglie.

Stiamo parlando di una minoranza assoluta degli operatori e degli insegnanti, ma sostenere che i maltrattamenti e le violenze nei confronti dei minori siano la conseguenza di stress lavorativo, condizioni di lavoro gravose per gli educatori, scarsità di formazione e organici insufficenti è una posizione semplicemente inaccettabile, frutto solo di vecchi slogan sindacali.

Non mettiamo in dubbio le difficoltà del settore educativo, con particolare riferimento ad asili e scuole materne, ma la violenza contro i minori, a maggior ragione in un ambito protetto, NON è mai ammissibile e, tanto meno, giustificabile. Non facciamo politica su temi così seri.”.